Il martirio dell’ospitalità. Vita e morte di Christian de Chergé e Pierre Claverie

 15,50

Autori: Routhier Gilles, Monge Claudio
Edizioni Dehoniane Bologna
Pagine 160

È negli anni terribili del «decennio nero», durante il quale in Algeria si contrappongono islamisti e forze armate, che si colloca la straordinaria testimonianza di due uomini. Sono Christian de Chergé, priore del monastero trappista dell’Atas, a Tibhirine, rapito e ucciso nel 1996 con altri sei confratelli, e monsignor Pierre Claverie, vescovo domenicano di Orano, assassinato lo stesso anno, con il suo autista musulmano Mohamed, per aver condannato apertamente tutte le forme di violenza. Si tratta di due figure particolarmente luminose nel cuore della Chiesa d’Algeria.

Clicca sul pulsante per donare

 15,50

Solo 1 pezzi disponibili

ACS Italia Shop