Non mi rimaneva che pregare e piangere.

 20,00

In Pakistan giovani cristiane, in parte minorenni, vengono rapite e costrette, con minacce di morte e attraverso veri e propri complotti, a convertirsi all’islam. Segue poi il matrimonio forzato con un musulmano.
Invano le famiglie, duramente provate, tentano di trascinare in tribunale i rapitori e di riavere le figlie.
Le sofferenze di queste giovani donne e dei loro familiari sono quasi inimmaginabili.
Il giornalista Daniel Gerber è stato in Pakistan a conoscere le donne liberate e coloro che le hanno aiutate. Questo è il suo libro testimonianza.

Clicca sul pulsante per donare

 20,00

Disponibile

ACS Italia Shop